In EvidenzaNews

Ania: ramo Infortuni in crescita del 4,3% nel primo semestre 2023; +15,2% il segmento Malattia

Logo Ania

Secondo i dati statistici raccolti nella pubblicazione ANIA Trends, nel primo semestre 2023 i premi contabilizzati (polizze individuali e collettive) relativi al ramo Infortuni, raccolti da imprese italiane e rappresentanze UE ed extra-UE, sono stati pari a 2,0 miliardi di euro, in aumento del 4,5% rispetto all’anno precedente.

Si stima che i premi di nuova produzione sottoscritti nel semestre abbiano rappresentato il 12% del totale (erano pari al 13% nel I semestre 2022), a fronte di un ammontare pari a € 244 milioni (-4,0% rispetto all’anno precedente). La garanzia invalidità permanente (totale o parziale) ha raccolto il 37,9% dei premi contabilizzati (€ 764 mln), registrando un aumento del 5,5% rispetto al primo semestre 2022.

La seconda garanzia in termini di raccolta premi è relativa all’infortunio del conducente che registra la variazione positiva (+10,5%) più significativa e si attesta a € 400 mln (il 19,8% del totale). In lieve aumento (+0,8%) la copertura morte con un volume di premi pari a € 361 mln (il 17,9% dell’intera raccolta). I premi relativi alla copertura inabilità temporanea hanno costituito il 7,9% del portafoglio, per un importo di € 159 mln e un aumento del 10,0%.

Per quanto riguarda invece il ramo Malattia sono stati contabilizzati 2,2 miliardi di euro, in aumento (+15,2%) rispetto ai primi sei mesi del 2022. La nuova produzione, pari a € 316 mln, è anch’essa aumentata del 13,8%.

La garanzia rimborso spese mediche rappresenta oltre il 78% dei premi contabilizzati, per un importo pari a € 1,7 miliardi e registra l’aumento più significativo tra le garanzie e pari al 18,4% rispetto al I semestre 2022.

La quota dei premi afferenti alla garanzia diaria è stata pari a € 162 mln, il 7,5% del totale premi (+17,4%). Registra un incremento anche il volume dei premi relativo alla garanzia invalidità permanente (+17,3%), a fronte di un ammontare pari a € 135 mln (6,3% del totale). Resta su livelli contenuti, pari allo 0,9% del totale, la raccolta dei premi contabilizzati per la garanzia long term care, che è stata nei primi sei mesi del 2023 pari a €19 mln, in aumento dell’8,3% rispetto all’anno precedente.

Leggi anche Ania: raccolta premi 2023 si conferma intorno ai 145 mld di euro

Articoli correlati
News

La Valigia Assicurata®: la soluzione di Sara Assicurazioni che protegge le valigie Carpisa

Sara Assicurazioni stringe partnership con Carpisa La Valigia Assicurata® è la soluzione…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Germania: perdite assicurative fino a €3,9 miliardi per le recenti alluvioni

La stima di Verisk molto più alta di quella comunicata dall’associazione tedesca delle compagnie…
Leggi di più
EsteroNews

USA: accordo Stellantis-Bolt per fornire coperture assicurative

Attraverso l’intesa con la insurtech, il percorso di acquisto dell’assicurazione auto sarà…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.