EsteroNews

GB: stagioni più umide con il climate change

Gli acquazzoni invernali hanno reso il clima più umido del 20% in Gran Bretagna e si verificheranno con maggiore frequenza senza tagli urgenti alle emissioni di carbonio. Lo scrive The Guardian sottolineando che la pioggia apparentemente “infinita” dello scorso autunno e inverno nel Regno Unito e in Irlanda è stata resa 10 volte più probabile e del 20% più umida dal riscaldamento globale causato dall’uomo. I dati vengono da uno studio del World Weather Attribution.

Più di una dozzina di tempeste hanno colpito la regione in rapida successione tra ottobre e marzo, rendendo questo periodo il secondo più piovoso in quasi due secoli di storia. Gli acquazzoni hanno provocato gravi inondazioni, almeno 20 morti, gravi danni a case e infrastrutture, blackout elettrici, cancellazioni di viaggi e pesanti perdite di raccolti e bestiame.

Senza la crisi climatica, il livello di pioggia causato dalle tempeste si sarebbe verificato solo una volta ogni 50 anni, ma ora è previsto ogni cinque anni a causa del riscaldamento globale dell’I,2°C raggiunto negli ultimi anni. Se il consumo di combustibili fossili non si ridurrà rapidamente evitando che la temperatura globale aumenti di 2°C nei prossimi dieci o vent’anni, un clima piovoso così grave si verificherebbe in media ogni tre anni, ha dimostrato l’analisi.

Inoltre le iniziative per proteggere le popolazioni del Regno Unito e dell’Irlanda sono ancora “gravemente carenti” e le persone povere e vulnerabili sono le più colpite. Ad esempio, i deumidificatori forniti per asciugare le case allagate non sono stati utilizzati da alcuni a causa degli elevati costi energetici, mentre altri non possono permettersi di sostituire le perdite di cibo congelato dopo che le tempeste mettono fuori uso le forniture di energia elettrica.

Lo studio ha confrontato la probabilità e l’intensità dell’inverno umido nel mondo riscaldato di oggi con la situazione preesistente. L’aria più calda può trattenere più vapore acqueo e quindi produrre più pioggia. Centinaia di “studi di attribuzione” hanno dimostrato come il riscaldamento globale stia già sovraccaricando condizioni meteorologiche estreme come ondate di caldo, incendi, siccità e tempeste in tutto il mondo.

Un’analisi separata dell’Energy and Climate Intelligence Unit ha rilevato che le perdite della produzione agricola seminativa nel Regno Unito a causa delle forti piogge costerà agli agricoltori circa 1,2 miliardi di sterline, rispetto alla produzione media dell’ultimo decennio.

Le tempeste e le inondazioni – ha fatto presente Ellie Murtagh, responsabile dell’adattamento climatico presso la Croce Rossa britannica – hanno causato un aumento di oltre un terzo delle richieste di risarcimento alle assicurazioni sulla casa, raggiungendo la cifra record di 573 milioni di sterline. Una persona su sette non ha un’assicurazione e molti affermano di non potersela permettere.

I ministri del Regno Unito sono stati criticati per anni per l’incapacità di elaborare piani adeguati per proteggere le persone dagli impatti del riscaldamento globale. A luglio, il più recente piano di adattamento climatico del governo è stato condannato dagli esperti come “molto debole”.

“Il livello di attuazione degli interventi di adattamento è ancora gravemente carente”, ha affermato Murtagh. “Valutazioni indipendenti sia nel Regno Unito che in Irlanda hanno evidenziato la mancanza di progressi”.

E Friederike Otto, scienziata del clima presso l’Imperial College di Londra e co-fondatrice della WWA, ha aggiunto: “Per dirla senza mezzi termini, il cambiamento climatico sta già rendendo la vita più schifosa. Gli inverni più umidi stanno allagando le fattorie, cancellando le partite di calcio, traboccando i sistemi fognari e rendendo i generi alimentari più costosi”.

Leggi anche GB: i premi delle assicurazioni sulla cas aumentano del 19 per cento

Articoli correlati
EsteroNews

Australia: le tempeste estive 2023-2024 hanno generato perdite assicurate per oltre 1,6 miliardi di dollari australiani

L’estate 2023-24 ha visto una serie di eventi meteorologici estremi lungo la costa orientale…
Leggi di più
EsteroNews

Marsh: le estorsioni informatiche hanno raggiunto livelli record in Usa e Canada nel 2023

La percentuale di clienti che nel 2023  ha segnalato almeno un evento informatico è variata tra il…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Usa: la spesa sanitaria è arrivata a $4800 miliardi nel 2024

Rispetto al Pil la quota degli oneri per la salute è giunta al 17,3% nel 2022 e dovrebbe giungere…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.