EsteroNews

Australia: assicuratori sulla vita chiedono maggiori tutele normative per le vittime di violenza familiare

Gli assicuratori sulla vita australiani esortano le autorità a rafforzare le tutele normative per le vittime di violenza familiare e domestica. Lo scrive Insurance News.AU segnalando che Il Council of Australian Life Insurers (CALI) considera insufficiente l’attuale quadro regolamentare che limita la capacità del settore di proteggere le vittime e, addirittura, viene sfruttato dagli autori del reato. CALI ha citato esempi, basati sulle esperienze dei suoi membri con casi di abuso, in cui gli autori del reato hanno utilizzato le leggi per minacciare, abusare o controllare le vittime.

Diverse disposizioni legislative richiedono ad esempio che vengano fornite notifiche ai clienti sulle polizze da loro stipulate. Ma conciliare questi requisiti con la necessità di nascondere la posizione della vittima-sopravvissuta e altri dettagli a un presunto “abusatore familiare” può causare difficoltà nel caso di proprietà congiunta e trasversale.

Gli assicuratori australiani affermano che la maggior parte degli assetti normativi sono importanti per la tutela dei clienti, ma potrebbero essere necessari cambiamenti per considerare le esigenze delle vittime di violenza domestica. “Crediamo che l’attuale quadro normativo renda troppo difficile per le vittime-sopravvissute ottenere i risultati desiderati, o per gli assicuratori sulla vita fornire il livello di assistenza che le vittime-sopravvissute dovrebbero ricevere”, ha affermato la lobby delle compagnie partecipando ad un’inchiesta parlamentare. “Risposte inadeguate potrebbero inavvertitamente diluire la tutela dei consumatori e, nel peggiore dei casi, potrebbero aprire nuove strade per commettere abusi attraverso prodotti assicurativi sulla vita”.

L’inchiesta, avviata dal comitato congiunto per le società e i servizi finanziari del parlamento federale, sta esaminando i quadri normativi dei servizi finanziari in relazione agli abusi finanziari e prevede di concludere i suoi lavori entro ottobre. Intanto il CALI sta aggiornando le linee guida del settore sulla violenza familiare e domestica per renderle maggiormente rispondenti alle attuali necessità.

Leggi anche Australia: class action contro IAG per sconti di fedeltà fasulli

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

GB: rumors su interesse Generali e Sompo per Hiscox

Un articolo di Insurance Insider ha collegato l’assicuratore del sindacato dei Lloyd’s a…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

GB: stress test 2025 per valutare resilienza mercato delle rendite di massa

I trasferimenti di rendite sono cresciuti negli ultimi anni e si prevede che nel prossimo decennio…
Leggi di più
EsteroNews

Corea del sud: corte suprema sancisce diritto all’assicurazione sanitaria per le coppie gay

Secondo i giudici il rifiuto da parte dell’ente statale di fornire una copertura assicurativa…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.