EsteroIn EvidenzaNews

Clima: necessaria copertura aggiuntiva per oltre metà dei $19mila mld già impegnati per la transizione energetica

È necessaria una copertura assicurativa aggiuntiva per oltre la metà dei 19mila miliardi di dollari già impegnati per finanziare la transizione climatica fino al 2030. È la conclusione di nuovo studio pubblicato dal broker assicurativo Howden assieme al gruppo di consulenza Boston Consulting Group (BCG). Nel rapporto, che ha esaminato il ruolo delle assicurazioni nel mobilitare la transizione climatica, è emerso che le aziende debbono maggiormente coinvolgere il settore assicurativo nella pianificazione della gestione del rischio climatico in una fase iniziale. Questo perché potrebbe aiutarle a garantire un’offerta sufficiente di capacità e copertura a lungo termine, il che potrebbe essere utile per sbloccare i finanziamenti per il clima nel modo richiesto.

In questo contesto i premi assicurativi per la resilienza climatica e la protezione dalle catastrofi naturali – ha stimato il report – dovrebbero aumentare del 50% entro il 2030, raggiungendo i 200-250 miliardi di dollari a causa dell’aumento delle perdite annuali causate da diversi fattori come eventi climatici, crescita accelerata delle esposizioni , la divulgazione dei rischi climatici e il trasferimento del rischio da parte dei governi ai mercati privati.

Poiché tali fattori potrebbero mettere sotto pressione i sistemi assicurativi, i mercati potrebbero non essere in grado di tenere il passo con la crescente domanda. Per questo motivo, lo studio ha incoraggiato i clienti a passare a una visione del rischio a lungo termine, con piani assicurativi pluriennali  facendo ricorso a schemi pubblico-privati.

“Il mercato assicurativo deve guidare il dialogo sulla riduzione dei rischi per garantire l’assicurabilità e la bancabilità dell’azione per il clima”, ha sottolineato Lorenzo Fantini, ceo e partner di Boston Consulting Group.

Leggi anche Clima: necessarie appropriate coperture assicurative per accelerare la transizione energetica

Articoli correlati
EsteroNews

Usa: Beryl non ha avuto un impatto tale da cambiare la direzione del mercato nat cat, dice WSJ

La società di rating AM Best ha osservato in un rapporto che il recente “hard market” della…
Leggi di più
Il MegafonoIn EvidenzaNews

L’ostacolo all’innovazione assicurativa? Sono le regole

Riccardo Sabbatini Normalmente, quando ci si interroga sulla mancanza di innovazione (spesso anche…
Leggi di più
EsteroNews

GB: le polizze di Direct Line andranno sui comparatori web

Finora la compagnia ha sempre venduto i contratti del suo marchio principale soltanto sul proprio…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.