Tag Archives: colpa grave

ASSIMEDICI presenta la nuova soluzione di RC colpa grave

ASSIMEDICI presenta la nuova soluzione di RC colpa grave

ASSIMEDICI lancia sul mercato una soluzione assicurativa sottoscritta con alcuni sindacati dei Lloyd’s, “anticipando, per il medico dipendente ospedaliero con intramoenia ed extramoenia, l’entrata in vigore della Legge Gelli-Bianco”. La nuova copertura di Rc Professionale – si legge in una nota – è studiata appositamente sia per il medico dipendente ospedaliero che svolge attività intramoenia,

Avvocati, l’Rc diventa vincolante

(di Alessandro Galimberti – Quotidiano del Fisco) Attività forense, dall’11 ottobre per oltre 235mila iscritti alla Cassa di previdenza scatta la necessità di stipulare un contratto con massimali minimi previsti per legge. Nel corso di validità l’assicuratore non potrà recedere in seguito alla denuncia di un sinistro o a un risarcimento. L’efficacia deve essere estesa

Rischio clinico, ora la legge è più vicina

(di Barbara Gobbi – Il Sole 24 Ore Sanità) Nel testo varato dal Senato la nuova disciplina sulla responsabilità dei professionisti. Il Ddl torna alla Camera. Un ombrello per medici e pazienti. I cardini: gestione del rischio e inversione dell’onere della prova. Il tutto a costo zero Una legge piantata su due pilastri: da una

Errori e contagi, in Veneto arriva la polizza salva-medici

(di Michela Nicolussi Moro – Corriere del Veneto) Accordo (all’avanguardia) tra Regione e sindacati con «AmTrust». Si sfila l’Anaao: «Non ci piace» Arriva l’assicurazione «salva medici». La Regione Veneto, d’accordo con i sindacati, tra cui Cimo (ospedalieri), Snals e «Obiettivo Ippocrate», ha raggiunto un accordo con la compagnia americana «AmTrust», specializzata in sanità, per offrire

Medical malpractice e sentenza 163/2016 della Corte dei Conti Lombardia

Nuovo contributo di Alberto Tita, Of Counsel presso Lexellent – Milano e consulente in diritto assicurativo e compliance, che nello scorso mese di febbraio aveva per noi analizzato le sfaccettature del Ddl Gelli, soffermandosi su diversi degli aspetti principali sotto il profilo assicurativo anche e soprattutto in tema di medical malpractice. Un aspetto che torna

Polizze avvocati, norme confuse e conseguenze incerte sui premi

(di Filippo Martini – Quotidiano del Diritto) Il provvedimento che ci apprestiamo ad analizzare in dettaglio presenta alcune luci e parecchie ombre che potrebbero costituire snodi di complessità interpretativa o di applicazione pratica nel contesto tariffario e di regolazione del contratto assicurativo in questione. Oggetto dell’assicurazione a copertura della Rc professionale – L’articolo 1 pone

Avvocati, la polizza copre colpa grave e «stragiudiziale»

(di Eugenio Sacchettini – Quotidiano del Diritto) La bozza del Dm sulla copertura abbligatoria Un’assicurazione obbligatoria non solo per la responsabilità civile dell’attività strettamente difensiva dell’avvocato, ma anche per ciò che essa può implicare per controparti e terzi estranei al rapporto professionale. Così lo schema del Dm attua quanto già stabilito in tema di assicurazione

L’assicurato può tacere sulla sua malattia

(di Antonino Porracciolo – Quotidiano del Diritto) Non si tratta di malafede se il questionario sottoposto è generico e incompleto Non è in malafede l’assicurato che tace la propria malattia, quando il questionario dell’assicuratore è generico e incompleto. Lo afferma il Tribunale di Caltanissetta in una sentenza dello scorso 21 marzo. Nel 2008 e nel

Rc professionale sanitaria, Bianco (PD): «Risk, focus su linee guida e polizze»

(di Barbara Gobbi – Il Sole 24 Ore Sanità) Intervista al relatore del Ddl 2224 al Senato. La priorità è “fare presto” ma eventuali coperture allungheranno i tempi di approvazione Condurre al più presto in porto il Ddl sulla responsabilità professionale (AS 2224), che questa settimana entra nel vivo al Senato, ritoccando e perfezionando il

Responsabilità professionale sanitaria, rush finale

(di Pasquale Quaranta – ItaliaOggi) La responsabilità professionale in campo sanitario si prepara per l’aula della Camera. Sono stati, infatti, depositati ieri i nuovi emendamenti al testo che recepiscono le osservazioni dei pareri delle Commissioni Affari Costituzionali, Finanze e Giustizia. Il firmatario, il relatore Federico Gelli (Pd), ha deciso così di apportare le ultime modifiche

Top