Tag Archives: incentivazione

XLIV Congresso UEA, la relazione del presidente Roberto Conforti

XLIV Congresso UEA, la relazione del presidente Roberto Conforti

Nell’ambito del quarantaquattresimo Congresso Nazionale dell’Unione Europea Assicuratori, Conforti ha dato lettura di fronte ai Soci della Relazione annuale, tracciando anche un bilancio delle attività del primo triennio di presidenza, in termini tanto di iniziative convegnistiche quanto di ricerca e pubblicazioni L’edizione 2017 della Relazione annuale UEA, curata dal Presidente Conforti – e disponibile anche sul sito dell’Associazione

Aiello (ANIA): Comprendere e conoscere il cliente, il compito per imprese e intermediari

Primo appuntamento con “Road to IDD”, ciclo di approfondimenti dedicato alla nuova direttiva europea sulla distribuzione assicurativa (che sarà oggetto anche di una serie di lezioni in web conference per l’aggiornamento formativo 2017 curato da Intermedia Channel). Secondo Stella Aiello, responsabile della Commissione Permanente Distribuzione di ANIA, la tutela del consumatore è il punto di

Corcos (Assogestioni), dai Pir una raccolta di 16 miliardi di Euro

(di Paola Valentini – Milano Finanza) Le proiezioni indicano flussi per 6 miliardi da Casse e fondi e 10 miliardi dal retail. Di questi ultimi 7 potranno andare su società italiane di cui 2,1 in pmi. Pagani (Tesoro): l’accesso al mercato dei capitali è la chiave della modernizzazione anche perché migliora la corporate governance. Ora

Direct Line riparte da flessibilità e fungibilità totale

(di Cristina Casadei – Il Sole 24 Ore) Siglato l’accordo con i sindacati. 174 adesioni al piano di incentivi per la risoluzione consensuale. Entro marzo 2017 saranno individuati i criteri per il premio   Direct Line, la compagnia di assicurazione diretta, che lo scorso giugno aveva annunciato oltre 200 esuberi, riparte da un maxi-accordo con

Direct Line, numero «congruo» di adesioni all’uscita incentivata

(di Cristina Casadei – Il Sole 24 Ore) Riparte il dialogo col sindacato. I lavoratori chiedono un piano industriale di rilancio, la riapertura del negoziato sull’integrativo e di internalizzare le attività Dopo il mancato accordo con i sindacati di inizio agosto, dopo le proteste e i presidi e dopo il bando – unilaterale – per

Accordo FMDS–AON per nuove soluzioni assicurative destinate alla mediazione creditizia

FMDS Group, società di consulenza nei settori bancario, finanziario e assicurativo, ha annunciato una nuova collaborazione tra FMDS Broker e AON RE Trust Broker–AON Benfield Italia con una primaria compagnia internazionale, leader mondiale nella Protezione. Dall’accordo – si legge in una nota – nascerà “un’offerta innovativa di prodotti per i canali distributivi interessati allo sviluppo

Dall’Inail una dote di 576 milioni da investire contro i rischi

(di Valeria Uva – Quotidiano del Lavoro) Gli incidenti sono calati del 25% dal 2010 per la crisi occupazionale ma anche per le nuove normative e le politiche di tutela. Due strumenti a favore di progetti a protezione degli ambienti lavorativi: contributi e sconto sui premi Gli infortuni sul lavoro continuano a calare, ma la

I promotori spingono in alto i conti di Allianz Italia

(di Andrea Giacobino – Milano Finanza) Il business dei promotori finanziari fa bene ai conti di Allianz Italia. Qualche giorno fa infatti l’assemblea della controllata Allianz Bank Financial Advisors, ossia la rete di oltre 2.200 promotori finanziari e private banker presieduta da Mario Cuccia e guidata da Giacomo Campora (che è anche direttore generale di Allianz Italia – nella foto), ha

Gli agenti Reale hanno payout in crescita

(di Federica Pezzatti – Plus24) Intervista a Marco Mazzucco, Reale Group Uno dei sistemi di incentivazione che sta dando agli agenti le migliori soddisfazioni è quello di Reale Mutua. Una rete che si compone di 340 agenzie per 560 agenti (con intermediari lettera E iscritti per 2.500) e che in controtendenza con il sistema sta generando

Il welfare privato seduce «solo» il 6% delle aziende

(Autore: Francesco Prisco – Il Sole 24 Ore) Il welfare privato seduce ancora poco. Almeno qui da noi: solo il 6% delle aziende italiane eroga benefit del segmento gratificazione del personale, il 3% servizi legati a salute e benessere e l’1% legati al tema della mobilità. A rivelarlo uno studio che Sodexo Benefits & Rewards

Top