Tag Archives: margine solvibilità

Swiss Life, raccolta premi in crescita oltre le attese dopo i primi nove mesi del 2018

Swiss Life, raccolta premi in crescita oltre le attese dopo i primi nove mesi del 2018

Il gruppo assicurativo elvetico ha presentato i risultati del periodo intermedio: nei primi nove mesi dell’anno sono stati realizzati 1,16 miliardi di franchi di proventi per commissioni e spese, in crescita del 7% rispetto al passato esercizio. I premi incassati di Gruppo si attestano a 14,7 miliardi di franchi, in incremento del 4% e superiori alle attese degli analisti, posizionati intorno

Gruppo Unipol ed UnipolSai, approvati i bilanci 2017

Confermati i risultati preliminari comunicati al mercato lo scorso 9 febbraio. I due CdA hanno inoltre deliberato la cessione di Arca Vita ad UnipolSai per 475 milioni di Euro Il CdA di Unipol Gruppo (nella foto, la sede) e di UnipolSai hanno approvato nella giornata di ieri i rispettivi bilanci consolidati integrati ed i progetti di

Sara Assicurazioni, utile netto 2017 superiore alle previsioni societarie

I dati preliminari della compagnia mostrano anche una crescita dei premi lordi contabilizzati (+1,8% a 559 milioni di Euro) ed un significativo progresso in termini di solvibilità, con l’indice secondo i criteri di Solvency II che sale da 239% a 286% Il CdA di Sara Assicurazioni ha esaminato nella giornata di ieri, mercoledì 21 febbraio,

Gruppo Unipol e UnipolSai, presentati i risultati preliminari dell’esercizio 2017

Il gruppo assicurativo bolognese ha completato la ristrutturazione del comparto bancario, con la good bank operativa dal 1° febbraio 2018. Il piano di riassetto ha avuto un chiaro impatto sui conti societari: il risultato netto consolidato è negativo per 169 milioni di Euro (escludendo gli effetti della ristrutturazione, l’utile netto sarebbe di 655 milioni di Euro,

Generali, utili contrastati nel primo trimestre 2017

Risultato operativo in crescita del 4,2% a oltre 1,2 miliardi di Euro (in linea con le attese degli analisti) e utile netto in calo del 9% a 535 milioni (inferiore alle stime degli analisti, posizionati poco sotto i 600 milioni) per il gruppo assicurativo del Leone. In diminuzione anche la raccolta premi complessiva (-2,5% a

Cattolica Assicurazioni, nel primo trimestre 2017 salgono utili e raccolta premi

Il gruppo assicurativo veronese ha chiuso i primi tre mesi dell’anno con un rialzo del 20% a 30 milioni di Euro per l’utile netto consolidato e del 20,8% a 29 milioni per l’utile netto di Gruppo. Positivo anche lo sviluppo della raccolta premi complessiva (+3,2% a 1,32 miliardi), mentre il combined ratio segna un peggioramento

UGF e UnipolSai, approvati i bilanci 2016

I CdA di Unipol Gruppo Finanziario (nella foto, la sede di Bologna) e di UnipolSai Assicurazioni hanno approvato nella giornata di ieri i rispettivi bilanci consolidati e progetti di bilancio, confermando i risultati preliminari presentati al mercato lo scorso 10 febbraio. Il Gruppo ha conseguito un risultato netto consolidato pari a 535 milioni di Euro

Groupama, utili 2016 appesantiti da sinistri e tassi di interesse

La raccolta premi del gruppo assicurativo francese è rimasta praticamente stabile a 13,58 miliardi di Euro: nel Vita si è osservato uno sviluppo mirato, soprattutto per quanto riguarda le soluzioni unit linked individuali collegate al comparto risparmio / previdenza. Utile operativo e utile netto (rispettivamente -6,1% a 153 milioni di Euro e -12,5% a 322

Cattolica Assicurazioni, nel 2016 gli utili tornano a crescere

Il gruppo assicurativo veronese si lascia alla spalle le rilevanti svalutazioni che hanno pesato sul bilancio 2015 e sui risultati del primo semestre 2016 (+14,4% a 93 milioni di Euro per l’utile netto consolidato e +25,2% a 76 milioni per l’utile netto di Gruppo), mentre sulla raccolta premi complessiva (-15,2% a 4,76 miliardi) continua a

Gruppo Unipol e UnipolSai: Raccolta e utili in calo (ma migliori delle attese) nei risultati preliminari 2016

Il gruppo assicurativo bolognese chiude il 2016 con un utile netto consolidato a 535 milioni di Euro, contro i 579 milioni del 2015 (esercizio che aveva tuttavia beneficiato in modo straordinario del risultato della gestione finanziaria). La raccolta complessiva mostra un calo del 10% a 14,8 miliardi di Euro, soprattutto a causa della forte diminuzione

Top