IVASS

BOLLETTINO IVASS AGOSTO: OLTRE 191.000 EURO DI SANZIONE PER LIGURIA

IVASS HPMancato rispetto, per sinistri del ramo r.c. auto con n. 20 posizioni di danno, dei termini per la formulazione dell’offerta di risarcimento al danneggiato ovvero per la comunicazione dei motivi di diniego della stessa“. E’ questa la motivazione che ha portato l’IVASS – dopo accertamenti ispettivi presso l’Ispettorato sinistri di Brescia – a comminare la sanzione di 191.390,00 Euro a Liguria Società di Assicurazioni (Ordinanza n. 1983/13 del 12 maggio), la più alta tra quelle disposte nei confronti delle imprese di assicurazione nel bollettino Ivass del mese di agosto.

Tra le altre sanzioni rilevanti a carico delle compagnie, 60.000 Euro di multa per Carige Assicurazioni (Ordinanza n. 2024/13 del 14 agosto) e cinque sanzioni da 40.000 Euro ciascuna: Aviva Italia (in due distinte occasioni: Ordinanza n. 1890/13 del 5 agosto e n. 2013/13 del 14 agosto), Groupama Assicurazioni (Ordinanza n. 2012/13 del 14 agosto), Unipol Assicurazioni (Ordinanza n. 2044/13 del 14 agosto) e Intesa Sanpaolo Assicura (Ordinanza n. 2101/13 del 19 agosto).

Intermedia Channel

Articoli correlati
In EvidenzaIVASSNews

Ivass: nel 2021 il premio medio Rc Auto è stato di 301 euro, al netto degli oneri fiscali

Nonostante la ripresa della circolazione a seguito delle restrizioni imposte nel 2020, la frequenza…
Leggi di più
IVASSNews

Insurance summit: le compagnie tra la crisi e il futuro

Gli impatti sul settore assicurativo dell’incertezza del contesto economico e geopolitico e dai…
Leggi di più
In EvidenzaIVASSNews

Italia indietro tutta sull’assicurazione per danni da catastrofi naturali

Nella media del periodo 1980-2020 in Italia solo il 6% delle perdite connesse a tali eventi era…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.