News

Il gruppo Zurich raggiunge gli obiettivi di riduzione del consumo energetico e delle emissioni di carbonio

Ambiente - Impronta ecologica ImcIl gruppo assicurativo elvetico ha oltrepassato i target al 2020 e fissato nuovi ambiziosi obiettivi da raggiungere entro il 2025

Zurich Insurance Group ha raggiunto un traguardo significativo nel progetto di limitare la propria impronta ecologica a livello globale. Gli obiettivi al 2020 – riduzione del 50% delle emissioni di carbonio e del 40% del consumo energetico – sono già stati raggiunti e superati. Il gruppo assicurativo elvetico opera a zero emissioni di carbonio fin dal 2014.

Gli obiettivi, segnala la compagnia, sono stati raggiunti grazie agli investimenti effettuati in progetti sostenibili come la recente costruzione del nuovo quartier generale di Zurich North America a Schaumburg (Stati Uniti) e la ristrutturazione della sede di Gruppo a Zurigo; entrambi i progetti hanno ricevuto la certificazione LEED (Leadership in Energy and Environmental Design, il sistema statunitense di classificazione dell’efficienza energetica e dell’impronta ecologica degli edifici) livello Platinum. Il raggiungimento degli obiettivi è stato anche sostenuto dall’impegno di Zurich a favore dell’efficienza energetica e dell’utilizzo di energie rinnovabili.

“Operiamo in modo responsabile oggi per costruire un domani più resiliente – ha dichiarato Anja-Lea Fischer, Head Environmental Performance del Gruppo Zurich –. Prendersi cura dell’ambiente non è solo la cosa giusta da fare, ma assume ancora maggiore importanza in una prospettiva di business. Ci impegniamo attivamente a mitigare i rischi ambientali e ad aumentare le nostre competenze attraverso il programma di resilienza dalle inondazioni, i progetti di impact investing (la politica di investimenti con cui si intende generare sia un ritorno economico sia un impatto positivo sulla società e sull’ambiente, ndIMC) e riducendo l’impronta ecologica”.

Sulla base dei risultati raggiunti, Zurich ha inoltre deciso di fissare nuovi ambiziosi obiettivi al 2025 per quanto riguarda, tra l’altro, le emissioni di carbonio, il consumo energetico, le energie rinnovabili, l’acquisto ed il consumo di carta certificata FSC (proveniente quindi da legno di foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici)

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

Usa: Biden propone riforma per assicurazione pubblica sulle inondazioni

La NFIP attualmente copre 5 milioni di americani ma ha accumulato un debito non più sostenibile di…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

USA: i big del capitalismo aiuteranno le donne ad abortire in polemica con la corte suprema

Le prese di posizione di molte grandi corporation dopo la dedizione del maggiore organo…
Leggi di più
Il MegafonoIn EvidenzaNews

Rc auto: meno reclami se le polizze le vendono gli agenti

Riccardo Sabbatini Se i reclami rappresentano una proxy sulla qualità del servizio assicurativo…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.