News

Il Gruppo Assimoco debutta nella classifica del Great Place To Work Italia

Great Place to Work 2015

La Compagnia del Movimento Cooperativo Italiano si è aggiudicata la 19^ posizione nella graduatoria italiana delle Pmi dove si lavora meglio

Il Gruppo Assimoco – realtà assicurativa che opera all’interno del Movimento Cooperativo Italiano – debutta nella classifica italiana del Great Place to Work dedicata alle Pmi. L’azienda si è aggiudicata il 19° posto sulle 23 aziende interessate dal riconoscimento (nel 2015 si è celebrata la 15^ edizione) che intende premiare le aziende dove si lavora meglio in Italia.

Great Place to Work collabora ogni anno – si legge in una nota – con più di 5.500 organizzazioni, e con circa 10 milioni di dipendenti in tutto il mondo per condurre la più ampia analisi degli ambienti di lavoro del pianeta. Il Great Place to Work Institute “ricerca e identifica gli ambienti di lavoro eccellenti” in oltre 50 Paesi nel mondo. Sulla scorta dei dati raccolti da oltre 10 milioni di dipendenti, “queste ricerche rappresentano lo studio più ampio e accreditato sugli ambienti di lavoro eccellenti e sulle pratiche di gestione del personale. La metodologia utilizzata è riconosciuta per il rigore e l’obiettività, tanto da aver definito gli standard di riferimento per ambienti di lavoro eccellenti nelle aziende, mondo accademico, e istituzioni”.

“Si tratta di un riconoscimento importantissimo per noi perché arriva a coronamento di un percorso in cui tutti si sono impegnati quotidianamente per migliorare la qualità della vita lavorativa e per aumentare il clima di coesione e di soddisfazione di ciascun singolo dipendente”, ha detto Ruggero Frecchiami, Direttore Generale del Gruppo Assimoco.

Al questionario elaborato da Great Place to Work e inviato agli oltre 350 dipendenti della Compagnia ha risposto il 90% del personale. “Una percentuale che si conferma per il quarto anno consecutivo molto alta – ha spiegato Tiziano Merlini, Direttore delle Risorse Umane di Assimoco – a dimostrare il livello di fiducia delle persone sulla volontà aziendale di utilizzare i risultati dell’analisi per il miglioramento continuo dell’ambiente di lavoro”.

“Il 70 percento dei dipendenti – ha aggiunto Merlini – ha sottolineato che nella nostra azienda è possibile lavorare divertendosi e oltre l’80 desidera rimanere per lungo tempo con noi. Molto forte anche il senso di famiglia e di squadra che si respira nella nostra sede di Segrate e nelle nostre unità locali: lo pensa il 70 percento dei colleghi”.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Australia: assicurazioni sanitarie restituiscono ai clienti circa AUS $ 2,1 miliardi

Distribuita gran parte del surplus generato per la diminuzione dei sinistri da covid-19 Gli…
Leggi di più
EsteroNews

Gb: sistema sanitario nazionale a corto di personale e sotto pressione

Oltre 13mila pazienti anziani rimangono in ospedale anche se non ne hanno bisogno perché non ci…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Catastrofi naturali: nel 2022 danni per $260 miliardi

Pubblicati i dati preliminari di Sigma-Swiss Re Le perdite subite dagli assicuratori sono…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.