News

Olimpia Agency iscritta nel registro delle imprese con rating di legalità

Alessandro Di Virgilio (5) Imc

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato attribuisce all’agenzia di sottoscrizione una stella +

Olimpia Agency, l’agenzia di sottoscrizione specializzata nel ramo cauzioni e rischi tecnologici, è stata iscritta nel registro delle imprese con rating di legalità, il sistema di premialità dedicato alle imprese che si allineano ai più alti standard etici.

La ratifica è giunta direttamente dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, che ha attribuito all’azienda il punteggio di una stella +. E’ lo stesso CEO di Olimpia Agency, Alessandro di Virgilio (nella foto), ad annunciare la novità in una nota: “Ottenere questa valutazione da parte del Garante non è solo motivo d’orgoglio, bensì un ulteriore passo in avanti nel nostro percorso di crescita. E’ un riconoscimento della trasparenza con cui operiamo e ci spinge a continuare a fare bene, puntando sempre a migliorarci”.

Olimpia – prosegue la nota – “è da sempre attenta al tema della legalità, tanto da farsi promotrice di attività volte a sensibilizzarla”. L’agenzia di sottoscrizione porta ad esempio lo studio realizzato nel 2015, insieme all’Università degli Studi di Milano Bicocca, sul ruolo di presidio della legalità che gli operatori del settore assicurativo sono chiamati a svolgere nel delicato universo degli appalti pubblici. Il tema è tra l’altro diventato l’argomento centrale di un evento organizzato da Olimpia Agency, in collaborazione di The European House – Ambrosetti, che ha creato “un importante momento di confronto” tra operatori economici ed enti istituzionali: “Argomenti come la legalità e l’etica, sono valori nei quali Olimpia Agency crede fermamente – aggiunge Di Virgilio –. Questo impegno costante ci permetterà di garantire ai nostri clienti standard sempre più elevati, confermandoci un partner affidabile e strategico”.

“Il segno +, accanto alla stella ricevuta, è un merito aggiuntivo – conclude la nota – che valuta positivamente l’agenzia anche per aver adottato modelli organizzativi che prevengono e contrastano eventuali tentativi di corruzione. Il fine del rating è, infatti, quello di promuovere la legalità e i principi etici all’interno del mondo imprenditoriale in modo da avere mercati sempre più sicuri e trasparenti”.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Il governo tedesco valuta di aprire le porte all’impiego degli eFuel

Il Ministro Lindner ha chiesto a Blume Vw “supporti argomentativi” L’IEA (Agenzia…
Leggi di più
News

Aviva va veloce

Il gruppo assicurativo inglese ha infatti registrato un utile operativo di 829 milioni di sterline…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Lokky, l’insurtech italiana per PMI e freelance ha avviato una campagna di equity crowdfunding per attrarre nuovi investitori

Tra gli investitori c’è anche il fondo Azimut Eltif – Venture Capital ALIcrowd II Il…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.