News

ERGO, presentato programma strategico al 2020 da un miliardo di Euro

Markus Rieß (Foto Marcus Schlaf) ImcAmbizioso programma votato alla trasformazione digitale per il gruppo assicurativo tedesco parte di Munich Re. Nel 2017 nascerà anche una compagnia 100% digitale. Previste sinergie per 280 milioni di Euro netti. Il nuovo programma strategico comporterà tuttavia anche il taglio di 1.800 posizioni lavorative in Germania

Il gruppo assicurativo tedesco ERGO, parte del colosso riassicurativo Munich Re, ha presentato nella giornata di oggi il nuovo programma strategico al 2020, che comporterà un investimento complessivo di un miliardo di Euro in larga parte destinato alla modernizzazione dell’infrastruttura tecnologica e alla trasformazione digitale di Gruppo. “Intendiamo sfruttare le opportunità della digitalizzazione – ha affermato l’amministratore delegato Markus Rieß (nella foto, di Marcus Schlaf)per assicurare un futuro di successo alla compagnia”.

Grazie a questo nuovo programma, ERGO intende sviluppare una serie di soluzioni assicurative “moderne ed intuitive” per soddisfare le esigenze dei clienti che utilizzano sia i canali online che quelli tradizionali, fornendo loro tempi di risposta rapidi e maggiore efficienza amministrativa unitamente a servizi di consulenza personalizzata sia online che sul territorio. I clienti che utilizzano solo i canali online per le loro esigenze assicurative potranno trarre beneficio dei servizi di una nuova compagnia di Gruppo interamente digitale che sarà lanciata nel corso del 2017. Il primo prodotto ad essere collocato attraverso questo nuovo canale distributivo sarà incentrato sul comparto Auto. “Il programma strategico implementato dal CEO Rieß – ha commentato il CEO di Munich Re e presidente del Consiglio di sorveglianza di ERGO, Nikolaus von Bomhardpermetterà alla compagnia di tornare ad essere un’importante fonte di utili per Munich Re”.

Attraverso il consolidamento delle strutture operative e la riduzione dei costi amministrativi ERGO prevede di realizzare sinergie per 540 milioni di Euro lordi al 2020 (280 milioni netti). Le misure del nuovo programma strategico comporteranno tuttavia anche il taglio di circa 1.800 posizioni lavorative in Germania.

A partire dal 2021, il Gruppo si attende che (a lungo termine) gli utili netti annui possano contribuire per più di 500 milioni di Euro al risultato di Munich Re. Come già annunciato in sede di presentazione dei risultati trimestrali del gruppo riassicurativo tedesco, a causa degli investimenti che saranno effettuati già nel corso del 2016 ERGO dovrebbe chiudere l’esercizio con una leggera perdita operativa. I risparmi e l’ulteriore potenziale di guadagno compenseranno invece gli investimenti pianificati per gli esercizi successivi, tanto che ERGO prevede di tornare a risultati pienamente positivi già nel 2017. Le spese una tantum attribuibili al 2016, che avranno un impatto di circa 300 milioni di Euro sul risultato di ERGO, sono già state considerate negli obiettivi di Munich Re per un utile netto a fine esercizio attorno a 2,3 miliardi di Euro.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroNews

Germania: mercato della pet insurance in forte crescita

Raggiungerà i $2,65 miliardi nel 2030 con una crescita annua del 14,6 per cento secondo un rapporto…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Bermuda: Partner Re registra una perdita di $539 milioni nel primo trimestre 2022

L’utile operativo cresce invece da 42 a 174 milioni di dollari Il riassicuratore vanta un…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Trend: protection-gap salirà a $ 1800 miliardi nel 2025

Secondo un report di PWC l’Asia-Pacifico sarà l’area più insicura del pianeta L’industria…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.