In EvidenzaIVASSNews

Ivass: in pubblica consultazione il documento che comprende modifiche per adeguare i Regolamenti alle disposizione UE su finanza sostenibile

Il documento recante modifiche e integrazioni ai Regolamenti Ivass nn. 24/2016, 38/2018, 40/2018 e 45/2020 per adeguamento alle disposizioni in materia di finanza sostenibile

Logo Ivass

L’Ivass ha posto in pubblica consultazione il documento 9/2022 che comprende modifiche e integrazioni a:

  • Regolamento Ivass n. 24 del 6 giugno 2016, recante disposizioni in materia di investimenti e di attivi a copertura delle riserve tecniche – conseguente all’implementazione nazionale delle linee guida sul sistema di governo societario, con particolare riferimento al principio della persona prudente in materia di investimenti;
  • Regolamento Ivass n. 38 del 3 luglio 2018, recante disposizioni in materia di sistema di governo societario, conseguente all’attuazione nazionale delle linee guida emanate da EIOPA sul sistema di governo societario;
  • Regolamento Ivass n. 40 del 2 agosto 2018, recante disposizioni in materia di
    distribuzione assicurativa e riassicurativa;
  • Regolamento Ivass n. 45 del 4 agosto 2020, recante disposizioni in materia di
    requisiti di governo e controllo dei prodotti assicurativi.

Nel documento di consultazione, l’Ivass spiega che le modifiche e integrazioni proposte mirano a favorire l’adeguamento alle disposizioni europee direttamente applicabili adottate in materia di finanza sostenibile, con specifico riguardo a quelle relative al settore assicurativo, attraverso l’intervento sulle previsioni regolamentari Ivass interessate dalla nuova normativa europea.

Eventuali osservazioni, commenti e proposte possono essere inviate all’Ivass entro il 23 dicembre 2022 al seguente indirizzo di posta elettronica: [email protected] utilizzando l’apposita tabella allegata, da compilare in formato word.

I dati personali forniti partecipando alla pubblica consultazione saranno trattati dall’Istituto (titolare del trattamento) per le finalità previste dal Regolamento (UE) 2016/679 (RGPD), esclusivamente per l’esecuzione dei propri compiti di interesse pubblico o comunque per fini connessi all’esercizio dei propri pubblici poteri.

Al termine della fase di pubblica consultazione saranno rese pubbliche sul sito dell’Ivass:

  • le osservazioni pervenute, con l’indicazione del mittente, fatta eccezione per i dati e le informazioni per i quali il mittente stesso richieda la riservatezza, motivandone le ragioni. Il generico avvertimento di confidenzialità del contenuto della e-mail, in calce alla stessa, non sarà considerato una richiesta di non divulgare i commenti inviati. I commenti pervenuti oltre il termine sopra indicato non saranno presi in considerazione;
  • le conseguenti risoluzioni dell’Ivass;

La struttura del documento sottoposto alla presente pubblica consultazione non intende precludere la possibilità di una successiva diversa collocazione delle singole disposizioni nell’ambito di Regolamenti, Provvedimenti o disposizioni Ivass nuovi o già esistenti.

Leggi anche Ivass: -2,1% il prezzo medio effettivo della garanzie rc-auto

Articoli correlati
News

Inail e Polizia di Stato firmano protocollo d’intesa per la prevenzione degli incidenti stradali

L’obiettivo è la promozione della cultura della guida sicura, attraverso iniziative comunicative…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Sono in forte aumento i furti di macchine operatrici da cantiere

I mezzi, una volta rubati, vengono per lo più smontati, per alimentare il mercato nero dei pezzi di…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Welfare Italia indica le 6 priorità di azione per il welfare italiano

A preoccupare maggiormente è la dinamica demografica negativa del Paese: nel 2021, per la prima…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.