News

Lussemburgo, seminario su Data Protection in ambito finanziario, assicurativo e medico

Dati personali - Protezione Imc

È in programma il 30 settembre e 1° ottobre prossimo, presso la Corte di Giustizia Europea a Lussemburgo, il seminario Data Protection in Financial Technology (FinTech), Insurance, and Medical Services: a New Regulation and Perspectives, organizzato da UIA (Union Internationale des Avocats) per affrontare la nuova normativa sulla protezione dei dati personali in ambito finanziario, assicurativo e medico con attenzione anche all’utilizzo dei Big Data.

“La nuova normativa europea in materia di protezione dei dati – scrivono gli organizzatori nella nota di presentazione dei lavori – ha lo scopo di affrontare le inedite sfide lanciate dalla rivoluzione digitale. Le nuove tecnologie informative e nel campo della comunicazione (internet, social network, smartphone, Big Data, dispositivi connessi, ecc.) aprono una straordinaria gamma di opportunità per ogni settore economico. Anche il settore finanziario, assicurativo e medico potranno beneficiare di questa rilevante evoluzione in termini di semplificazione, efficienza e velocità”.

“Il punto di forza del settore FinTech, costituito dalle aziende che utilizzano l’innovazione tecnologica nel settore bancario e finanziario, risiede nei Big Data, nell’analisi predittiva, nella gestione del rischio e nella mobilità, andando ad insidiare la tradizionale operatività bancaria – prosegue la nota –. Lo stesso vale per il settore assicurativo. L’utilizzo di dati su larga scala consente alle compagnie una tariffazione di prodotto basata su nuove variabili ed una nuova proposta di mercato attraverso una rinnovata gamma di soluzioni”.

“Le nuove tecnologie garantiscono anche ad operatori sanitari e pazienti di usufruire di una serie di strumenti in grado di offrire un maggiore scambio di informazioni – spiegano ancora gli organizzatori –. Queste innovazioni permettono ai pazienti di avere di avere una migliore comprensione del loro stato di salute ma sollevano allo stesso tempo problematiche riguardanti la protezione dei dati”.

“Nonostante le differenze – conclude la nota di presentazione – questi tre settori si troveranno ad affrontare sfide comuni riguardanti il trattamento dei dati particolarmente sensibili. Dovranno quindi trovare un equilibrio responsabile tra l’adozione delle nuove tecnologie, la ricerca della competitività, il miglioramento dei servizi e la necessità di proteggere i dati personali ai sensi della normativa vigente”.

Al seminario (pubblico) è previsto anche l’intervento, tra gli altri, dell’Avv. Giorgio Grasso, Of counsel del dipartimento Dispute Resolution presso Simmons & Simmons e anche prezioso collaboratore di Intermedia Channel (approfittiamo per ringraziarlo nuovamente per la segnalazione dell’evento), che il 1°ottobre curerà uno speech su Cyber Risk ed aspetti assicurativi nel corso della tavola rotonda Control of Personal Data in the Digital Era (dalle 14.00 alle 17.00).

Per maggiori informazioni sul seminario si può consultare il programma (completo di scheda di adesione) allegato in calce all’articolo o la pagina dedicata sul sito UIA.

Intermedia Channel


Seminario “Data Protection in Financial Technology (FinTech), Insurance, and Medical Services: a New Regulation and Perspectives” – Lussemburgo, 30 settembre / 1° ottobre (in inglese)

Articoli correlati
EsteroNews

Il governo tedesco valuta di aprire le porte all’impiego degli eFuel

Il Ministro Lindner ha chiesto a Blume Vw “supporti argomentativi” L’IEA (Agenzia…
Leggi di più
News

Aviva va veloce

Il gruppo assicurativo inglese ha infatti registrato un utile operativo di 829 milioni di sterline…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Lokky, l’insurtech italiana per PMI e freelance ha avviato una campagna di equity crowdfunding per attrarre nuovi investitori

Tra gli investitori c’è anche il fondo Azimut Eltif – Venture Capital ALIcrowd II Il…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.