News

Talanx, utile netto 2016 oltre le attese

Herbert K. Haas (2) (Foto Roland Schmidt - Talanx Group) Imc

Il risultato netto del gruppo assicurativo tedesco sale di oltre il 23% a 907 milioni di euro ed è positivo anche l’utile operativo: +5,4% a 2,3 miliardi. I premi lordi contabilizzati flettono del 2,2% a 31,1 miliardi (anche a causa di effetti valutari  negativi). Praticamente stabile il combined ratio (assicurativo e riassicurativo, comprendendo anche il dato della controllata Hannover Re), che scende di 0,3 p.p. a 95,7%. Il CdA proporrà la distribuzione di un dividendo pari a 1,35 Euro per azione, in incremento rispetto agli 1,3 Euro del 2015. Per l’esercizio 2017 il Gruppo prevede un utile netto attorno ad 800 milioni di Euro (le stime sono state riviste al rialzo nello scorso mese di febbraio, in sede di presentazione dei risultati preliminari)

Il gruppo assicurativo tedesco Talanx ha presentato lo scorso 20 marzo i risultati dell’esercizio 2016, chiuso con un utile netto in aumento del 23,6% a 907 milioni di Euro, un risultato che conferma quanto anticipato in sede preliminare e che oltrepassa significativamente le previsioni societarie di un utile netto a fine esercizio attorno a 750 milioni di Euro. Positivo anche l’utile operativo, che sale del 5,4% a 2,3 miliardi, mentre registrano una flessione i premi lordi sottoscritti, scesi del 2,2% a 31,1 miliardi anche a causa di effetti valutari negativi (a cambi costanti il volume dei premi risulterebbe praticamente invariato).

Tutte le divisioni hanno superato i rispettivi obiettivi di utile netto. All’andamento positivo hanno contribuito anche un’incidenza inferiore alle previsioni dei sinistri di grande entità ed una serie di favorevoli effetti fiscali una tantum. Il Gruppo segnala inoltre come abbiano dato i loro frutti – anche sull’utile operativo – le azioni implementate su scala globale e regionale come la costante ottimizzazione del portafoglio delle Industrial Lines, i progressi compiuti nel miglioramento di efficienza e redditività nel comparto retail sul mercato domestico, l’attuazione sistematica della strategia di internazionalizzazione ed il progressivo sviluppo della digitalizzazione ed automazione nelle principale aree di attività.

Le perdite da sinistri di grande entità inferiori alle stime (883 milioni di Euro contro 1,125 miliardi previsti. Il dato è inferiore anche ai 922 milioni registrati nell’esercizio 2015) hanno avuto un effetto positivo sul combined ratio di Gruppo (assicurativo e riassicurativo, ricomprendendo anche il dato della controllata Hannover Re), sceso in modo marginale da 96% a 95,7% nonostante il risultato tecnico sia stato appesantito dalle spese di riorganizzazione delle attività retail sul mercato tedesco.

A seguito dei risultati ottenuti, il CdA ed il Consiglio di Sorveglianza di Gruppo proporranno alla prossima Assemblea Generale un dividendo pari a 1,35 Euro per azione, in aumento rispetto agli 1,3 Euro dell’esercizio 2015.

“Abbiamo ottenuto un ottimo risultato netto di Gruppo pur in un contesto di mercato che rimane impegnativo per tutte le divisioni – ha affermato Herbert K. Haas (nella foto, di Roland Schmidt – Talanx Group), CEO e presidente del CdA di Talanx –. La persistenza di bassi tassi di interesse, unita a sfide geopolitiche come la Brexit, sta infatti contrassegnando l’operatività settoriale. È per questo ancora più sodddisfacente che tutte le divisioni di Gruppo abbiano superato i propri obiettivi di utile netto, contribuendo al miglior risultato della nostra storia”.

Per quanto riguarda le previsioni sull’esercizio 2017, Talanx ha rivisto al rialzo nel mese di febbraio (in sede di presentazione dei risultati preliminari) le stime sull’utile netto a fine anno, portandolo da 750 a 800 milioni di Euro. Il Gruppo si attende, infine, una crescita superiore all’1% per quanto riguarda i premi lordi contabilizzati

Intermedia Channel


Talanx – Presentazione risultati 2016 (in inglese)

Articoli correlati
EsteroNews

USA: utile netto a $6,7 miliardi nel 2022 per Cigna

Per l’anno in corso la compagnia prevede di aumentare di 1,2 milioni i suo assicurati nei piani…
Leggi di più
EsteroNews

USA: nel 2022 Allstate ha perso $2,8 miliardi nella rc auto

Forti aumenti tariffari, soprattutto in California , New Jersey e New York per tornare alla…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

GB: Tesla sta entrando nel mercato della Rc auto

Pronto lo sbarco in Europa dei servizi assicurativi di Tesla Tesla sembra essere pronta ad…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.