News

“Yia” e “Paolo” vincono la seconda edizione di H-ACK Insurtech, l’hackathon di Fondazione ANIA

Assicurazioni - Algoritmo - Insurtech Imc

Una app per favorire un’interazione informale tra cliente e compagnia assicurativa ed un salvadanaio polizze da riempire con arrotondamenti dai movimenti bancari. Sono queste le idee alla base di Yia e Paolo, i due progetti che hanno vinto la seconda edizione dell’H-ACK Insurtech, la maratona di idee promossa da Fondazione ANIA – con la collaborazione di H-FARM – che si è svolta lo scorso 6 e 7 aprile a Roncade (Treviso).

Sono state due le sfide che la Onlus delle compagnie di assicurazione ha lanciato ai partecipanti con la presentazione del Segretario generale Umberto Guidoni: la prima sollecitava i ragazzi “a proporre soluzioni innovative per migliorare la customer experience”, la seconda “era orientata all’ideazione di prodotti assicurativi 2.0 focalizzati sul risparmio previdenziale”.

L’hackathon, dedicato al tema dell’innovazione tecnologica applicata nelle assicurazioni, ha visto sfidarsi per 24 ore consecutive cento ragazzi provenienti da tutta Italia: ingegneri, programmatori, sviluppatori e designer (con un’età media di 22 anni) si sono affrontati a colpi di app, piattaforme multimediali e realtà digitali per individuare nuove soluzioni per le compagnie e per i clienti.

Progetti, hanno spiegato dalla Fondazione, “adatti al nuovo ruolo che le imprese di assicurazione vanno assumendo, capaci di modificare l’idea che i clienti hanno delle assicurazioni: non più semplici strumenti di protezione di beni materiali, ma veri e propri life style coach che suggeriscono comportamenti e stili di vita più sani e consapevoli”.

La giuria, composta dai rappresentanti delle compagnie assicurative e di aziende del settore tecnologico, ha assistito alla presentazione di quindici progetti, decretando come vincitori delle due sfide Yia – Your data your choice” – progetto in ambito customer experience realizzato da Davide Bordin, Enrico Carraro, Alberto Celato, Stefano D’Ellena e Samuele De Simone – e  Paolo, realizzato da Ivan Vidale, Francesca Lonedo, Nei Sinanaj, Andrea Ballan, Marco Zoppello e Tommaso Spessato, che ha vinto la sfida sui prodotti assicurativi 2.0. Alle squadre vincitrici è andato un premio di 2.000 Euro e la possibilità di sviluppare concretamente il proprio progetto.

Intermedia Channel

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

GB: il mercato della Cyber Insurance si sta aggiustando ma rimane “duro”

I forti aumenti tariffari stanno favorendo l’ingresso di nuovi operatori Nel quarto trimestre…
Leggi di più
EsteroNews

Usa: in Florida gli assicuratori preoccupati più dagli avvocati che dagli uragani

Dei $51 miliardi di risarcimenti pagati dalle compagnie nell’ultimo decennio il 71% è servito a…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Svizzera: inflazione peserà sui premi

La previsione è del Ceo di Helvetia Philipp Gmür L’inflazione, che ha subito…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.