News

Fmi: l’Italia cresce più della Germania, ma attenzione alle varianti Covid

Il Fondo Monetario ha rilasciato le nuove stime sull’economia mondiale da cui emerge che la crescita prevista nel 2021 per l’Italia è del 4,9%, in aumento dello 0,7% rispetto ad aprile, in linea con le stime dell’economia mondiale (+4,9%) e superiore alla dell’Eurozona (+4,6%).

L’Italia, secondo gli analisti di Washington mostra una buona capacità di reazione dopo il -8,9% del 2020.

La ripresa è destinata a consolidarsi nel tempo tanto e per il 2022 si stima un ulteriore miglioramento del 4,2%. Un risultato che, per una volta, consente all’Italia di superare la Germania che crescerà quest’anno del 3,6%. Decisamente meglio la Francia (+5,8%) . Vola la Gran Bretagna, il cui prodotto potrebbe salire del 7% nei 12 mesi in corso (+1,7%). Il debito pubblico italiano è atteso nel 2021 al 157,8% del pil e il deficit all’11,1%, in aumento di 2,3 punti percentuali rispetto all’8,8% previsto in aprile.

Le stime scontano il successo della campagna vaccinale. Tuttavia l’emergere di nuove varianti molto contagiose potrebbe deragliare la ripresa e spazzare via 4.500 miliardi di dollari dal Pil entro il 2025.

Articoli correlati
In EvidenzaNews

Ivass: in pubblica consultazione il documento su requisiti professionali e domini web

La consultazione avrà termine il 25 luglio L’Ivass ha posto in pubblica consultazione uno…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Zurich Impresa Smart, la nuova soluzione per sostenere la crescita delle microimprese italiane

Zurich Impresa Smart copre microimprese con fino a cinque dipendenti e offre pacchetti di garanzie…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Sham e Federsanità rinnovano la partnership sulla sicurezza delle cure

La società mutua leader in Europa nell’assicurazione e gestione del rischio sanitario e la…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.