EsteroNews

Australia: assicurazioni danni in crescita sostenuta nel prossimo quinquennio

La raccolta premi dovrebbe raggiungere i $ 73,6 miliardi nel 20267 ad una tasso medio annuo di incremento del 6,4 per cento

Logo Global Data

Il settore delle assicurazioni danni in Australia dovrebbe crescere a un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del 6,4% da AUD73,29 miliardi ($54,6 miliardi) nel 2021 a AUD99,87 miliardi ($73,6 miliardi) nel 2026, in termini di premi diretti sottoscritti (DWP). La stima – scrive Australian Security Magazine – viene da Globaldata secondo cui la forte ripresa economica, l’aumento delle vendite di veicoli e la crescente domanda di polizze sulle catastrofi naturali (nat-cat) sosterranno la crescita del settore assicurativo.

“L’economia australiana dovrebbe essere cresciuta del 3,8% nel 2021 rispetto a un calo del 2,5% nel 2020 – ha detto Md Shabbir Ansari, analista assicurativo senior di GlobalData- in linea con la crescita economica, il settore assicurativo generale in Australia è cresciuto del 6,7% nel 2021 rispetto alla crescita del 4,0% nel 2020.”

L’assicurazione infortuni personali e salute (PA&H) è il segmento più grande del settore assicurativo generale australiano, rappresentando il 36,7% del DWP nel 2021. Per i prossimi anni GlobalData prevede una crescita piatta a differenza dell’assicurazione auto dove è affluito nel 2021 il 24% dei premi danni australiani. Dopo aver rallentato nel 2020, il segmento è già cresciuto del 6,0% nel 2021, sostenuto dalla crescita delle vendite di veicoli a motore (+14,5%). E dovrebbe sperimentare anche nel prossimo quinquennio un sostenuto incremento medio annuo (+6,4%).

Ritmi di crescita ancora superiori sono previsti per l’assicurazione property il terzo segmento più grande con una quota del 22,3% nel 2021. Il segmento si è sviluppato del 9,5% nel 2021, spinto dalla domanda di polizze contro le catastrofi naturali. L’aumento del numero di calamità naturali negli ultimi due anni, come grandinate, incendi boschivi e inondazioni, ha spinto gli assicuratori ad aumentare i premi. Ed il trend dovrebbe rimanere inalterato anche nei prossimi anni con un incremento medio annuo del 7,2 per cento.

Leggi anche Australia: assicurazione sanitaria privata necessaria

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

Usa: $750 milioni intermediati nel 2021 dal life settlement

Se gli originali intestatari delle polizze si fossero limitati a riscattare i contratti avrebbero…
Leggi di più
EsteroNews

Cina: Manulife Financial sta per assumere il pieno controllo della JV sui fondi costituita con Tianjin TEDA

L’assicuratore canadese punta a realizzare in Asia il 50% dei suoi utili complessivi La…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Europa: partnership Ford-Wejo su scatole nere

Wejo Group, leader mondiale nelle soluzioni software e cloud di Smart Mobility ha annunciato una…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.