EsteroNews

Cina: parte il mercato dei conti pensionistici privati

Il nuovo pilastro si affiancherà al sistema previdenziale nazionale ed ai fondi pensionistici aziendali

Il regulator ha autorizzato ad operare nel nuovo mercato un primo lotto composto da 23 banche e 12 compagnie d’assicurazione

Il regolatore finanziario cinese ha autorizzato un primo gruppo di banche e compagnie assicurative a offrire nuovi piani pensionistici privati integrativi del sistema previdenziale nazionale.

La China Banking and Insurance Regulatory Commission – riferisce China Daily – ha reso noto che 23 banche e 11compagnie, tra cui la Bank of China, la Industrial and Commercial Bank of China e la Agricultural Bank of China, hanno ottenuto l’autorizzazione ad aprire e gestire conti personali nell’ambito del regime pensionistico privato.

L’autorizzazione fa seguito alla pubblicazione delle nuove linee guida, lanciate da cinque dipartimenti centrali, tra cui il Ministero delle Risorse Umane e della Previdenza Sociale, il Ministero delle Finanze e l’Amministrazione Fiscale dello Stato, con le quali il pilastro pensionistico privato si integrerà nel sistema previdenziale.

Coloro che lo desiderano dovrebbero prima aprire un conto presso una piattaforma di previdenza sociale gestita dallo Stato e registrare i propri dati personali; il governo utilizzerà questo account per verificare le loro informazioni e offrire consulenza e altri servizi. Quindi, l’individuo sarà abilitato ad aprire un conto pensionistico privato presso un intermediario autorizzato.

I titolari di conti potranno depositare fino a 12.000 yuan ($ 1.650) all’anno nei loro conti, che godranno di una completa esenzione dall’imponibile fiscale. I pensionati potranno accedere alle prestazioni una volta raggiunti i requisiti di età – 60 per gli uomini e 55 per le donne – o nel caso in cui perdano la capacità di lavorano o migrino fuori dalla Cina.

Gli ultimi dati del Ministero delle Risorse Umane e della Previdenza Sociale mostrano che a fine settembre circa 1,05 miliardi di persone erano coperte dal sistema pensionistico statale di base. L’assicurazione di rendita aziendale, un piano integrativo per i dipendenti delle aziende, copriva a fine marzo circa 72 milioni di persone.

Li Zhong, viceministro delle risorse umane e della previdenza sociale, ha affermato in una recente conferenza stampa che le pensioni private sono significative in quanto forniscono alle persone un’altra fonte di reddito dopo il pensionamento per aiutarle a godere di una migliore qualità della vita.

Leggi anche Cina: mercato assicurativo quadruplicato in dieci anni

Articoli correlati
EsteroNews

Cina: Ping An emette obbligazioni convertibili per $3,5 miliardi

Le nuove risorse serviranno a finanziare la crescita nel settore della salute e nell’assistenza…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Allianz: rileverà il 51% di Income Insurance per 1,5 mld euro

La compagnia di Singapore è una delle quattro società del settore nella città-stato asiatica…
Leggi di più
EsteroIn EvidenzaNews

Francia: Allianz mira a reclutare 200 nuovi agenti entro 5 anni

La nuova rete affiancherà quella esistente, occupandosi di collocare prodotti di protezione…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.