Alessandro Lazzaro
EsclusiveGruppi AgentiIn EvidenzaNews

Lazzaro (UAA): dobbiamo disegnare un futuro sostenibile

Il neo presidente di Unione Agenti Axa rieletto dopo cinque anni, guarda al futuro e rinnova l’impegno alla salvaguardia delle piccole agenzie e alla centralità delle agenzie nella relazione con i clienti

Un grande ritorno. Dopo cinque anni che lo hanno visto defilato, Alessandro Lazzaro, torna alla presidenza di Unione Agenti Axa con un’agenda ricca e una mozione congressuale forte. Lo abbiamo contattato per sapere a quindici giorni dalla sua elezione quali saranno i prossimi passi della sua nuova presidenza.

“Non si tratta di un nuovo corso” precisa Lazzaro “visto che gli istituti contrattuali che andranno ridiscussi con la mandante portano ancora la mia firma”. Si tratta comunque di una bella sfida, visto che in questo lustro sono cambiate molte cose. “La compagnia si è trasformata e ed è inoltre una Multinazionale con tutti i pro e i contro del caso, di cui l’Italia rappresenta una solo un’entità”. Il percorso quindi può essere più frenetico. Per questo bisogna, secondo Lazzaro, avere una squadra preparata, competente e anche eterogenea. “Il primo passo che abbiamo compiuto è stato quello di attuare un progetto di inclusione con l’altra alternativa, non escludendo nessuno, ed abbiamo raccolto molte disponibilità a lavorare, in modo da avere all’interno degli organi operativi del gruppo una squadra eterogenea” precisa Lazzaro.
“Veniamo da una forte competizione che tuttavia è stata leale e incentrata sui contenuti, la sfida è quella di fare sintesi tra visioni frastagliate sul futuro delle Agenzie. Ciò che tuttavia più conta è la necessità di rendere compatibili i progetti aziendali con le esigenze delle Agenzie, su questo abbiamo le idee chiare” riflette il neo-presidente che annuncia già a breve un incontro con la mandante. “In quella occasione presenteremo la nostra mozione congressuale che prevede la centralità dell’agente in un mondo che cambia, soprattutto a livello di mondo distributivo. La nostra rete è anche composta da piccole agenzie e noi dobbiamo  salvaguardarle, immaginando delle soluzioni differenti, che non possono ridursi al semplice accorpamento con strutture più grandi, ma dobbiamo disegnare un futuro sostenibile”.

Anche perché per Lazzaro ci sono delle buone prospettive su alcuni settori. “Penso al mondo delle PMI o a quello del welfare nei quali AXA ha dichiarato di voler puntare con un’offerta differenziante” sottolinea Lazzaro. Anche perché questi ambiti andranno a riequilibrare quello che verrà meno con il settore della Rc Auto che invece non presenta delle prospettive rosee, soprattutto per le evoluzioni che stanno interessando questo mercato.

“Altro elemento che metteremo sul piatto è il tema della semplificazione, che non riguarda soltanto la nostra realtà ma che interessa tutti gli agenti e i vari gruppi agenti sono da tempo impegnati con le varie mandanti al fine di evitare che l’incremento dei costi dettati dalla maggiore compliance siano trasferiti tout court come oneri sugli intermediari” osserva il presidente del gruppo AXA.
E infine il tema digital che la pandemia ha riportato in modo preponderante di attualità. “5 anni fa quando siglammo con la compagnia un accordo Digital, fummo considerati dei visionari. In questi anni è cambiato il mondo e il nostro compito è quello di immaginare e ipotizzare il futuro, nel quale far sì che le agenzie restino sempre al centro della relazione con i  clienti” conclude Lazzaro. 

Foto in copertina: Alessandro Lazzaro

Leggi anche https://www.intermediachannel.it/2021/02/15/unione-agenti-axa-nasce-una-nuova-app/

Articoli correlati
EsteroIn EvidenzaNews

GB: Insurtech Zego si espande in Europa puntando sul mercato delle flotte auto

E’ un business che vale £ 20 miliardi La società avvierà l’attività nei Paesi Bassi e…
Leggi di più
EsteroNews

Francia: l’insurtech Luko acquisirà la e tedesca Coya

L’insurtech francese Luko – scrive Bestwire – ha acquisito l’assicuratore…
Leggi di più
In EvidenzaNews

Le leggi antitrust ostacolano il boicottaggio del carbone da parte degli assicuratori

L’impegno vincolante ad abbandonare l’assicurazione del carbone per partecipare alla Net Zero…
Leggi di più
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato sulle ultime novità, sugli eventi e sulle iniziative Intermedia Channel.